Associazione Nazionale Alpini

TUCC’ UN Marzo 2018

TUCC’ UN Giugno 2018

TUCC’ UN Settembre 2018

BATTAGLIONE LEVANNA

Il battaglione “Monte Levanna”, seppur con vita breve, fu uno dei battaglioni alpini più valorosi  che combatterono nella prima mondiale e fu, inoltre, uno dei reparti più legati  alla storia biellese sia per il numero di arruolati, sia perchè fu l’unico reparto...

leggi tutto

ANA BIELLA

  Il Museo si articola in diverse sezioni:   I 150 anni dell'Unità d'Italia (con particolare riferimento a Garibaldi) Perrucchetti, fondatore del corpo La storia del cappello alpino con il Cappellificio Cervo Le guerre d'Africa. I cannoni di Adua La guerra di Libia La...

leggi tutto

CENT’ANNI FA

Kobarid è un paese sloveno di poco più di 4000 abitanti posto nell’alta valle dell’Isonzo a pochi chilometri dal confine italiano, Ernst Hemingway in “Addio alle armi” lo ricorda come un “Un villaggio bianco con un campanile in una valle. Era un villaggio pulito e...

leggi tutto

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI

  Spesso i destini che nascono e si sviluppano nel corso di una guerra sono strani e conducono a situazioni impensabili. L’alpino Cavallini Federico, nato a Biella, classe 1883 era stato arruolato il 28 marzo 1904 nel 4° Reggimento Alpini, Battaglione “Aosta”, aveva...

leggi tutto

CH’A COUSTA LON CH’A COUSTA…

“BATTAGLIONI  SULLE VETTE” è uno dei progetti che la nostra Sezione ha predisposto per celebrare il centenario della fine della grande guerra. Dal 1923 al 1926 sulle cime delle nostre montagne sono state posate delle lapidi a ricordo dei battaglioni alpini che...

leggi tutto

CARLO EMILIO GADDA, GIORNALE DI GUERRA E DI PRIGIONIA

  Carlo Emilio Gadda nasce a Milano il 14 novembre 1893, da una famiglia della media borghesia lombarda, caduta in difficoltà a causa dei disastrosi investimenti economici del padre. Dopo la morte del padre, la madre provvede al mantenimento della famiglia e costringe...

leggi tutto

IL RANCIO IN ITALIA

La questione del rancio durante la prima guerra mondiale è resa celebre dal film La Grande Guerra, di Mario Monicelli (https://www.youtube.com/watch?v=bBdKqdoTaXY, qui la scena): il soldato, interpretato da Alberto Sordi, interrogato dal comandante sulla qualità del...

leggi tutto

PIERO JAHIER, CON ME E CON GLI ALPINI

Biografia dell’autore Piero Jahier nacque a Genova nel 1884 e in questa città trascorse la sua fanciullezza. Compì i primi studi a Torino e a Susa. La madre, dopo il suicidio del marito, si trasferì a Firenze con i sei figli. Qui il giovane Piero si iscrisse alla...

leggi tutto